Ciao ragazze!!

Oggi voglio parlarvi di un trio di rossetti che mi sta piacendo moltissimo, quello dei rossetti Mu-Make Up.
Ho avuto modo di provare più prodotti di questa marca (vari tipi di rossetti, ciprie, terre, correttori e mascara) e questi tre rossetti sono senza dubbio i miei preferiti.

Fanno parte della linea Camoufflage e sono rossetti liquidi opachi a lunga durata. La linea conta circa 20 colorazioni dalle tonalità più diverse, alcune anche poco usuali, tra cui il giallo, il grigio, il nero e il viola. Io ho provato alcuni di questi rossetti e quelli che utilizzo di più sono il numero 05, lo 09 e il 12. Ecco cosa ne penso di questa linea.

Tutta la gamma di rossetti ha un finish opaco, un colore ricco con un minimo di lucentezza a seconda del colore scelto. Ho notato che, a seconda delle tonalità, il rossetto si comporta in modo diverso.
I colori scuri hanno una texture densa e cremosa che garantisce un colore pieno e a lunga durata fin dalla prima applicazione. Una volta applicato, il prodotto, però, si deposita leggermente nelle pieghette delle labbra. Ma questo succede un po’ con tutti i rossetti opachi e per me non è stato un grandissimo problema: risolvo la cosa idratando bene le labbra e applico un velo di matita prima del rossetto in modo che rimanga ben fermo e non sbavi.
I colori più chiari, invece, hanno una texture leggermente più liquida e il colore non risulta sempre opaco. Per alcune tonalità, come la 09, c’è bisogno di applicare il prodotto un paio di volte per ottenere un colore bello pieno, ma, una volta asciutto, il colore risulta ugualmente opaco e ha una buona tenuta. Le tonalità più chiare, rispetto alle scure, sono più leggere sulle labbra, il prodotto si stende più facilmente e non finisce nelle pieghette. Ho riscontrato che in alcuni casi, come per la tonalità 05, il finish non è matt. Applicando alcuni rossetti, infatti, questi risultano molto luminosi e non si asciugano mai del tutto. Il colore rimane nel tempo e, anche mangiando o bevendo, non svanisce mai del tutto, ma, a differenza delle tonalità scure, troverete segni di rossetto sui bicchieri che utilizzerete e sul cibo che addenterete.
La tonalità 05, che è la mia preferita in assoluto, è quella che si fissa meno sulle labbra e per questo io utiilzzo un velo di cipria per fermarla. Questo rende il colore più opaco e minimizza il trasferimento di colore.
Anche per i colori più chiari, c’è la minima sensazione di sentire le labbra più asciutte, ma non come quando si indossa una tonalità scura. In alcuni casi, infatti, i rossetti sono confortevoli sulle labbra al punto che non si avverte neanche la sensazione di indossarne uno.

 I rossetti non sono profumati e non sono eco-friendly e contengono siliconi.

Così come tutti i prodotti di questo marchio, i rossetti liquidi opachi hanno una confezione molto semplice. Si presentano in un tubo trasparente coperto quasi per intero dall’adesivo nero su cui sono stampati il marchio e le informazioni generali sul prodotto. La parte inferiore della confezione è trasparente e lascia vedere il colore del rossetto contenuto al suo interno. Questa cosa mi piace molto, perché si vede l’effettivo colore del prodotto e non si possono commettere errori.
Il tappo è nero lucido e, una volta svitato possiamo estrarre l’applicatore, il classico pennello per lucidalabbra con la punta lievemente inclinata che permette l’applicazione del prodotto in un’unica passata. Con le tonalità scure, però, io utilizzo un pennellino di precisione perché il prodotto è molto denso e rischia di sbavare.

La cosa che non mi piace del packaging è che il rossetto viene consegnato privo di ogni sigillo. Ok, è un brand economico e ci sta il fatto che la confezione non includa un involucro di cartone, ma il sigillo deve esserci. Garantisce il fatto che il prodotto non sia stato aperto e /o testato prima, il che è una cosa importantissima considerando il fatto che nel loro magazzino non c’è una persona addetta alla preparazione degli ordini. Chiunque sia loro rappresentante può entrare, fare shopping liberamente e swatchare i prodotti. Quindi, io consiglierei all’azienda di inserire un sigillo ai prodotti anche per dare un tocco di professionalità in più che non guasta mai.

I 20 colori variano dal color carne a rosa più accesi. Non mancano i rossi più audaci e tonalità più inusuali come il giallo e il grigio. I miei preferiti sono lo 05, un color lampone molto intenso che utilizzo like crazy, lo 09, un color malva scuro, e il 12, color ciliegia molto scuro quasi tendente al bordeaux che adoro indossare di sera.

Voi che ne pensate di questi rossetti? Li avete provati? Che tonalità preferite?

seguici su
INSTAGRAM | FACEBOOK | TUMBLR
Puoi inviare un tweet a @thebreezybees
e seguire il nostro diario di viaggi su @thebreezybees_travel

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*